Cos’è un brand?

Nell’epoca moderna una delle parole entrate nell’ uso comune è “brand”, un concetto che molti identificano erroneamente solo con la “marca” di un prodotto, ma in verità il significato reale di questa parola inglese è ben più profondo. In questo breve articolo cercheremo di spiegare cos’è il brand e perché è così fondamentale comprenderne il reale significato.

Partiamo dalla traduzione letterale dall’inglese: “brand” in lingua anglosassone significa letteralmente “marchio” e deriva dall’antico norreno “brandr” che significava “bruciare” poiché all’epoca si era soliti marchiare a fuoco il bestiame per indicarne la proprietà. Momento Superquark a parte,è affascinante notare come nel linguaggio corrente il significato di brand sia mutato indicando ora un concetto molto più ampio del mero simbolo distintivo di un’ azienda, ma ne esprime anche il modus operandi, i principi, la qualità e tantissimo altro.

Insomma il brand oggi è il profilo completo di una società o di un’ azienda, un qualcosa che la identifica come unica su un mercato vasto ed affollato, ed è anche il modo in cui i consumatori la vedono. Il concetto può sembrare difficile da comprendere ma basta pensare ad aziende come Apple o Nike, a come lavorano e a quello che i clienti sanno di potersi aspettare dalle suddette per esprimere a pieno il concetto moderno di brand.

Una società che conosce a fondo il significato di brand ha già tutte le armi che le servono per competere ad ottimi livelli con la concorrenza, poiché è consapevole della propria identità e sa cosa vuole offrire ai clienti e come offrirglielo, costruendo un’ immagine di sé che verrà poi ricordata ed apprezzata. Coltivare il proprio brand è il primo passo verso il successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.